Translate

domenica 27 giugno 2010

ESCAVATORE PER PAOLO

Questa l'ho fatta per il compleanno di Paolo dietro richiesta della moglie.
Non avevo idea su come realizzarla, anche perchè non sapevo bene come fosse fatto un escavatore, poi lo spunto è nato da un disegno visto qui http://veicoli.acolore.com/altri/escavatore-1222.html.
Il Pan di Spagna è il solito alla vaniglia,bagnato con uno sciroppo di acqua zucchero e cognac,farcita con due strati di chantilly su uno dei due ho messo le amarene sciroppate.
Speriamo sia di suo gradimento.


7 commenti:

  1. Speriamo che sia di suo gradimento????? Secondo noi è un capolavoro e non so se avremmo parole da spendere trovandoci davanti una tale meraviglia di torta, non ci abbiamo mai nemmeno provato a realizzare una torta così, non ne saremmo capaci, ma grazie a te per avercela fatta ammirare!
    Un abbraccio dolce e buona settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  2. Grazie a Voi per i complimenti e per essere passati qui da me, comunque ho saputo che è piaciuta!!

    RispondiElimina
  3. Sono senza parole... è perfetto, sembra un giocattolo di plastica.

    Brava Gina, sei un'artista.

    RispondiElimina
  4. Carissima, ma come hai fatto a realizzare un escavatore su una torta!!! E' semplicemente meraviglioso! Posso immaginare la felicità e lo stupore del festeggiato nel ricevere una torta come questa!!!
    B R A V I S S I M A!
    Un abbraccio affettuoso a te e ai tuoi tesori

    RispondiElimina
  5. ci vorrebbe che avesse da ridire...figuriamoci..
    sei Super Ginetta cara....complimenti...
    tanti bacini

    se vuoi ho un premio per Te!!

    RispondiElimina
  6. allora? ha gradito? io direi di si!!! è bellissima questa torta, bravissima!

    RispondiElimina
  7. Grazie Claudia,Lady boheme,Enza e Betty,devo dire che a sentire i commenti della moglie del festeggiato mi sono sentita davvero soddisfatta,non solo perchè è piaciuta ma pare che il festeggiato era incredulo e gli ospiti si sono divertiti da morire tanto che hanno fotografato a non finire e hanno riso fino alle lacrime.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...